Viaggiare è bellissimo. Farlo in modo poco sobrio, lo è ancora di più. Abbiamo preparato una serie di memorabilità da viaggio, come mete turistiche, mezzi di trasporto e oggetti indispensabili per andare ad ignorare anche all’estero.

Le vacanze sono alle porte, e in molti hanno già deciso dove si recheranno quest’anno. Dalle solite vacanze ignoranti in luoghi ricoperti da discoteche e movida, fino ai più rilassanti posti esotici, magari accompagnati dal partner. C’è chi sceglie il mare, e chi sceglie la montagna. Oppure chi rimane in città, perché è povero come il Gambia. Non importa quale budget tu abbia a disposizione e quanti giorni potrai goderti un po’ di sana libertà, vogliamo darti una mano a farlo nel modo più ignorante possibile. Mal che vada, puoi sempre decidere di partire da solo all’avventura, solo tu e la tua amata bottiglia di vino. Into the wine.

I più ricchi potranno concedersi un viaggio in aereo o in nave. Ma a te importa poco, e non vedi l’ora di affrontare 10 ore consecutive di coda con la tua auto alimentata ad amianto del 1966, con tuo figlio che strilla sul seggiolino dietro e tua moglie che si accende la sigaretta numero 164 da quando siete partiti. Chi dice che “l’importante non è la destinazione, ma il viaggio” probabilmente non ha mai fatto più di 1 ora consecutiva di coda, altrimenti lascerebbe queste stronzate ai filosofi tibetani e non li propinerebbe alle persone normali. In ogni caso, vi abbiamo preparato una selezione di immagini raffiguranti mete, mezzi di trasporto e tutto ciò che riguarda il magnifico mondo del viaggio ignorante. Eccovele servite con un ritardo di 166 minuti:

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA CLICCA ORA, ALTRIMENTI SARAI OBBLIGATO AD ACQUISTARE QUEL LAST MINUTE SCONTATISSIMO PER UNA VACANZA SULLA STRISCIA DI GAZA): Memorabilità da spiaggia: ignoranza da portare sotto l’ombrellone.

Loading...