Ordigni, bombe, esplosioni, fiammate improvvise. Tutto quello che c’è da sapere su quando la memorabilità ha attraversato la via della polvere da sparo, ed è brillata alta nel cielo come un fuoco d’artificio nel cuore della notte.

Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che esplode in mille pezzi generando onde d’urto da far vibrare i vetri dei palazzi limitrofi. Vogliamo introdurvi così al tema di oggi: le memorabilità che sono state innescate e che sono esplose violentemente radendo al suolo ogni goccia di dignità che un corpo umano possa contenere. Bombe, ordigni, fiammate spontanee e dolose fuse con commenti che non sono da meno. E che l’ISIS vada a prendere ripetizioni di corsa.

Ammettiamo che le conseguenze delle esplosioni non sono sempre delle migliori, ma fin da piccoli siamo rimasti affascinati dalla potenza e dai luminosissimi giochi di luci giallo-rossastri che erano in grado di generare. Inoltre, almeno 11 film di Hollywood su 10, terminavano con il protagonista che si lasciava alle spalle una vettura, un edificio, o qualunque altro tipo di oggetto mentre veniva avvolto da roventi fiammate che, incredibilmente, non lo scalfivano mai neanche di striscio. Un lavaggio del cervello bello e buono, che ti spingeva inevitabilmente a spendere cifre esagerate per comprare i petardi, accendere fuochi nei boschi o qualunque altro tipo di attività per cui potevi tranquillamente passare per un piccolo piromane in fase di crescita.

E’ giunto il momento di avviare il conto alla rovescia alle memorabilità più esplosive che siano passate in pagina ultimamente, sapientemente arricchite da commenti che, invece di disinnescare la situazione, la portano ad un livello di pericolosità addirittura maggiore. Eccovele servite tenendo sotto controllo il timer, tra una goccia di sudore e l’altra:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA CLICCA ORA, ALTRIMENTI RACCONTEREMO QUANTI ETTARI DI BOSCO HAI BRUCIATO CON QUELLA LANTERNA CINESE): “Heaven Above Fireworks”, la compagnia che trasforma le tue ceneri in fuochi d’artificio.

 

Loading...