Se è vero che spesso è l’essere umano a essere dispettoso con gli animali, ci sono alcune situazioni in cui sono proprio questi ultimi a mostrare un odio immotivato verso la razza umana. Ecco un documentario tra infamate animali e commenti poco sobri.

 

Non si può paragonare cosa può fare l’uomo ad un animale, e cosa può fare un animale all’uomo. Il primo agisce quasi sempre per sadismo e divertimento, e sono pochissime le situazioni in cui sarebbe veramente necessaria una difesa della propria persona; il secondo agisce per istinti naturali legati alla propria razza. Questo non esclude, però, che talvolta possano nascere anche dei veri bastardi pelosi o piumati. Un esempio ormai ampiamente documentato è quello del gatto. Se un minuto prima ha deciso di mostrarti tutto il suo amore facendosi accarezzare e leccandoti una mano, quello dopo fa inversione di marcia e decide che sia il caso di tagliarti un dito con uno show di unghie e denti degno dei migliori film horror.

Un altro esempio lampante è quello del piccione. Gli scienziati stanno ancora cercando di fornire una risposta valida, anche se al momento i risultati arrivano con una lentezza incredibile. Sono state gettate, però, le basi per formulare un algoritmo che molto si avvicina alla realtà: più la tua macchina è nuova e più è pulita, e più facilmente quell’infame alato ti ci cagherà sopra senza rimorso e con un ghigno beffardo stampato sul volto. Se si escludono le autovetture, la stessa legge è applicabile al tuo abbigliamento: se avrai un vestito elegante e dovrai recarti ad una cerimonia, sarai una preda prediletta per una gigantesca cagata in quota. Questi sono solo alcuni esempi normali, ma il regno animale è in grado di fare molto, molto peggio. Ti lasciamo con qualche immagine esplicativa, unita ovviamente a commenti dalla sobrietà dubbia. Eccoteli serviti perdendo il pelo, ma non il vizio:

 

GUARDA ANCHE: Animali che non sanno assolutamente cosa stanno facendo.

 

 

Loading...