Capodanno, la festa ignorante per eccellenza. Le cose saltano in aria, le città diventano gli sfondi di “The walking dead”. Il nuovo anno è alle porte e tutti festeggiano allegramente. Tranne te, che non avendo organizzato niente, finirai nella solita casa marcia con alcolici scadenti.

All’unanimità è possibile dire che, finalmente, ci stiamo lasciando alle spalle il 2016. Un anno malefico che ha mietuto più vittime di tutti i campi di concentramento messi insieme. In ogni caso, dovevamo aspettarcelo: “Anno bisesto, anno madonna se ti pesto“. Per festeggiare l’uscita di scena di questo anno distruttore di mondi, abbiamo riassunto le 5 memorabilità che non possono assolutamente mancare ad ogni Capodanno che si rispetti.

1) Alcolici

Elemento chiave per eccellenza. Non esiste, e mai potrà esistere, un Capodanno senza alcolici (e storicamente non è mai esistito). Il processo è sempre il solito: si inizia a bere e pian piano si assumono le sembianze di una bottiglia di vetro. Infine, ci si disperde in luoghi impossibili da rintracciare.

2) Fuochi d’artificio

Non è ancora chiaro il motivo dell’usanza dei fuochi artificiali, così come non è chiaro l’uso dei petardi. Fatto sta che l’ultimo giorno dell’anno ricorda vagamente la guerra del Vietnam. I ragazzini che non hanno passato neanche gli esami del sangue, avranno già cominciato a infilare petardi nei cassonetti, partendo da prima di Natale.

3) Sesso 

Una leggenda narra che una persona, una volta, sia riuscita a fare sesso il giorno di Capodanno prima di finire inesorabilmente in coma etilico. Non vogliamo mettere la mano sul fuoco, ma pare che esista qualche eroe contemporaneo riuscito in tale impresa. Il gioco non vale se sorseggiate tutta la sera la Corona con la fettina di limone, e avete la fidanzatina fissa.

4) Stupefacenti

Commenti Memorabili sconsiglia l’utilizzo di tali sostanze in quanto nocive alla salute e pericolose per il prossimo. Ok, le stronzate burocratiche ce le siamo tolte. In ogni compagnia c’è sempre quello che porta qualche sostanza, e che fa concludere il Capodanno prontamente alle 23, senza riuscire ad arrivare al countdown. Il lato positivo è che, quando ti sveglierai, non saprai in quale anno ti ritroverai, e potrai cominciare a fantasticare.

5) Viaggi

Se sei nella metà della popolazione che ha qualche soldo da spendere, avrai sicuramente programmato un viaggio in giro per l’Europa. Non tanto per la bellezza del paesaggio in se, ma ovviamente per postare foto e fare lo spavaldo coi tuoi amichetti ostentando benessere e bella vita. Se sei nell’altra metà, il viaggio lo farai con la memorabilità precedente.

Detto questo, vogliamo augurarvi una fine dell’anno intrisa di memorabilità, ma soprattutto di speranza per l’anno prossimo. Perché, fondamentalmente, bisognerebbe smettere di avere una visione passiva degli eventi. Non vi aspettate che il 2017 sia un anno migliore del precedente, fate in modo che lo sia con le vostre scelte, partendo da voi stessi. O da voi stesi, che va bene ugualmente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA OK, NON CLICCARE, MA SARA’ L’ULTIMO CAPODANNO DELLA TUA VITA): L’oroscopo memorabile del 2017

 

BONUS: 

Commenti Memorabile per il sociale, ti aiuta a scegliere i migliori letti dove poter dormire durante l’ultima notte dell’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA OK, NON CLICCARE, MA SARA’ L’ULTIMO CAPODANNO DELLA TUA VITA): L’oroscopo memorabile del 2017

Loading...