Abbiamo deciso di rendervi edotti di questa memorabile vicenda accaduta non molto tempo fa in Giappone, perché crediamo che sia in assoluto una delle testimonianze di ignoranza alcolica (mista a mancanza di raziocinio) più incredibili mai accadute

Un uomo è stato arrestato per avere tentato di rubare un’auto civetta della polizia, con gli agenti dentro, come riportato da questo sito estero.
L’auto della polizia, senza identificativi, era ferma in un parcheggio, spenta e aperta, con gli agenti a bordo che stavano facendo una sorveglianza nell’ambito di un’indagine sotto copertura, quando il ventitreenne Ushio Sato è entrato nel veicolo, per poi fuggire immediatamente quando si è reso conto che l’auto non era vuota.

L’agente a bordo è immediatamente sceso ed ha arrestato il ragazzo in flagranza di reato. Davanti al giudice, Sato si è dichiarato colpevole del tentato furto. Non è chiaro come mai il ragazzo non si sia reso conto che l’auto non era vuota: l’auto potrebbe aver avuto i finestrini posteriori oscurati. Non è neppure noto se l’arresto compiuto dagli agenti abbia fatto saltare la loro copertura o meno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  La storia di Caylan Clossick: quando l’internet trollò il ricercato

Loading...