Supereroi della Marvel, protagonisti di fumetti e manga giapponesi, personaggi di giochi e di cartoni animati. I cosplay invadono ogni anno le fiere dei fumetti ( una su tutte quella di Lucca, per la quattro giorni del Lucca Comics and Games). In questo articolo abbiamo deciso di raccogliere quelli senza dubbio meglio realizzati di sempre, provenienti da tutto il mondo.

 

Cosplay, ovvero costume e play, la parola indica chi ama travestirsi per assomigliare al proprio personaggio preferito. La tradizione è nata in Giappone ma ha preso molto piede anche in Europa. Lo dimostrano i tanti appassionati che ogni anno si danno appuntamento nella cittadina toscana di Lucca per mettere in mostra i costumi fabbricati con le loro mani durante il “Lucca Comics & Games”. Tuttavia, allargando gli orizzonti al resto del mondo, sono davvero impressionanti le testimonianze di cosplay praticamente fedeli in tutto per tutto agli originali che troverete qui di seguito.

1. Cosplay Wonder Woman da DC Comics – Alyson Tabbitha

Wonder Woman, il cui nome umano è Diana Prince, è un personaggio immaginario dei fumetti creato dallo psicologo William Moulton Marston e dal disegnatore Harry G. Peters nel 1941, prima eroina femminile della DC Comics è considerato una delle tre icone fondanti l’universo della DC Comics, insieme a Batman e Superman.

2. Patrick Bateman da American Psycho

Patrick Bateman è un personaggio creato dalla fantasia dello scrittore californiano Bret Easton Ellis, protagonista del romanzo American Psycho e della sua successiva trasposizione cinematografica. Interpretato da Christian Bale, il personaggio appare anche in altri romanzi di Ellis: Le regole dell’attrazioneGlamorama e Lunar Park. Bateman è un ventisettenne psicopatico che vive a New York e lavora nel distretto di Wall Street. Vive in una bella casa, ha una bella fidanzata e divide le sue giornate tra lavoro, palestra, uscite con gli amici in locali di lusso a base di discussioni frivole ed inconsistenti, droga e visite dall’estetista. Bateman nasconde dietro questa facciata da ragazzo della porta accanto la sua vera natura di assassino spietato e sanguinario che si aggira armato per i vicoli della città torturando e uccidendo senzatetto, prostitute, passanti, animali, bambini e, occasionalmente, anche colleghi.

freccia continua qui

Loading...