“Come torno a casa?”, “Perché mia macchina non parte?”, “Quando morirò?” – Queste solo solo alcune delle domande memorabilmente assurde che, secondo una recente ricerca, sono state digitate su Google nell’ultimi anni. Abbiamo raccolto le più malsane. 

Fin da quando ha avuto coscienza di esistere, l’essere umano si è sempre posto delle domande, spesso anche intelligenti ed esistenziali. Poi è arrivato Google, ed è da qui che la vera essenza di gran parte degli esseri umani, (quella che li vede avere un Q.I. medio pari a quello di un muflone al terzo long island) ha preso il sopravvento. Grazie ad una ricerca effettuata dal sito inglese Digitaloft, il quale ha raccolto alcune delle domande più esilaranti chieste a Google, possiamo dare un’occhiata ai risultati memorabilmente malsani che sono stati ottenuti. Abbiamo deciso di commentarli insieme a voi i 10 più assurdi:

10. “Sono incinta?”
Questa, ne siamo abbastanza sicuri, deve essere Fiorenza Di Girolamo Rega, la vittima del famoso nonché mastodontico trollaggio de “Hai rotto Google!”

9. “Gli uomini possono restare incinti?”
Ecco, questa secondo noi avrebbe meritato una posizione in classifica più alta, ma evidentemente qualcuno deve aver compiuto qualche atto malsano, del quale poi si è pentito cercando risposte sul motore di ricerca più famoso del pianeta. Oppure si trattava semplicemente di un cavalluccio marino.

Pubblica il tuo commento memorabile