cb4cd22a-739b-4bfc-9798-ca6541a82300

Una delle cose più belle di internet, dopo i video di gattini e il free porn, è la possibilità di mettere in vendita qualsiasi cosa avendo buone probabilità di trovare qualcuno disposto a comprarla. Quello che non sapete è che, spesso, la memorabilità si nasconde proprio negli annunci.

Sin dai primi anni del nuovo millennio, quando anche in Italia internet ha iniziato ad essere diffuso (connessioni più lente di Montolivo permettendo), sono centinaia le piattaforme che hanno preso vita per permettere all’utenza di vendere praticamente qualsiasi cosa. Che tu sia un collezionista di peli pubici, che tu abbia una predilezione per le parrucche meshate (ma solo dalle 22:30 in poi, quando da Giorgio puoi finalmente trasformarti in Samanthha, con due “h”), o semplicemente che tu abbia bisogno di grana per accaparrarti l’ultima cassa di birra marcia (e magari te la procuri scippando in scioltezza la dentiera di tua nonna mentre guarda Forum per poi rivenderla al mercato nero) il web mette a disposizione centinaia di piattaforme di compravendita online che, di fatto, trasformano il tutto nel più grande mercato memorabile del globo.

16

Inutile dire che, siccome la metà della popolazione italiana ha una padronanza lessicale pari a quella di un facocero strafatto di oppiacei, è più frequente di una scabbia a seguito di un viaggio in Thailandia per turismo sessuale, trovare annunci che rasentano il ridicolo, contando anche che buona parte della restante popolazione ha comunque un quoziente intellettivo più basso del PIL del Botswana.

14

Per questo, ma anche perché è giusto che il mondo sappia, abbiamo deciso di deliziarvi con quella che è una raccolta sommaria di 10 annunci memorabili  involontariamente errati (o trollosi, o geniali) che abbiamo raggruppato in pagina nel corso del tempo. Iniziamo:

1) Utile per comunicare a distanza, o per trovare modi fantasiosi per chiedere alla gente di tastarti. 12

2) Siamo abbastanza sicuri che non si tratti di una SOLA.11
3) Dimostrazione pratica della memorabilità voluta che, a volte, si insinua tra centinaia di annunci monotoni o grammaticalmente più scorretti di Materazzi ai tempi d’oro. 
104) A volte non è colpa di chi crea gli annunci, ma dell’oggetto che viene venduto in quanto difettoso
95) …mentre altre volte è abbastanza palese, come in questo caso, che chi scrive gli annunci ha come titolo di studio l’attestato di nascita.

4

6) Tenere a distanza di sicurezza professori di italiano o dizionari prima di procedere alla lettura del prossimo annuncio.
3
7) Si denotano svariati problemi algebrici in tutto questo. Ah sì, agnelle è il plurale di agnelli, forse. 
88) Un genio del crimine talmente arguto che persino Dante è resuscitato per rispondere.2

 

9) A quanto ci è dato sapere, con questo sistema il venditore è attualmente diventato uno degli uomini più ricchi del pianeta. 
110) Il genio memorabile, quello che ti convincerebbe a comprare anche un metro cubo d’aria. 611) Avvertiamo un minimo di confusione nelle intenzioni.

immagine971

BONUS: abbiamo volutamente deciso di tenere quello che è, a nostro modesto parere, uno degli annunci in assoluto più memorabili che ci è capitato di vedere.

13

Pubblica il tuo commento memorabile